CGIL e FILLEA: CI HANNO PRESO IN GIRO! AGRIGENTO CALTANISSETTA e AGRIGENTO PALERMO RISCHIANO DI ALLUNGARE ELENCO INCOMPIUTE!

“Leggiamo sgomenti – dichiarano Massimo Raso e Vito Baglio della CGIL e della FILLEA AGRIGENTO – del ritiro, dal decreto Sblocca Cantieri dell’’emendamento con cui si istituiva il Fondo salva-imprese col quale le Imprese avrebbero ricevuto una anticipazione dei i crediti pari al 70%, questo si tradurrà inevitabilmente (come, peraltro , annunciato dalle Imprese!) nell’immediato blocco dei Cantieri.

Altro che “sblocca Cantieri”! Quel Decreto che contiene una serie di norme che continuiamo a ritenere deleterie e pericolose aveva almeno questa norma che era un preciso impegno che avevano assunto Conte e Toninelli, com’è possibile che succeda tutto questo?

In questo modo si condanna AGRIGENTO al suo isolamento e questo è inaccettabile!

Nell’augurarci che il Governo provveda immediatamente a correre ai ripari, ci appelliamo alla Deputazione Nazionale affinchè si faccia interprete di questa esigenza condivisa, altrimenti non ci resta che, insieme ai Sindaci dei territori interessati arrivare alla mobilitazione”